Stefano De Martino svela il suo sogno con Santiago, il legame con il figlio

L'ospite di Maurizio Costanzo in S'è è sera notte Stefano De Martino ha raccontato il sogno che vorrebbe realizzare con Santiago, il rapporto che ha con lui dopo aver lasciato Belen, la tenerezza che li unisce. Tra l'intervista e la conversazione, Stefano De Martino ha subito iniziato a parlare di suo figlio, della loro tenerezza e senza la quale non avrebbe potuto fare a meno. Non gli piacciono i complimenti, soprattutto come genitore, crede che tutti dovrebbero cercare di crescere i propri figli.

Non voleva fare il ballerino, pensava che la sua vita sarebbe stata diversa, poi è arrivata Amici e nonostante lei lo avesse subito abbandonato, è venuta Maria De Filippi a ripescare. Tutto è iniziato da lì, poi è arrivata Belen Rodriguez e a 23 anni Stefano era già papà. Racconta di una grande dose di incoscienza, che lo ha aiutato a sperimentare leggermente la decisione di avere un figlio.

Santiago ora ha 8 anni ed è la persona che teme maggiormente il giudizio. "Un giorno il mio sogno è lavorare con lui, contagiarlo con la mia passione, ma come tutti i padri non voglio spingermi: spero che faccia quello che gli piace" un desiderio che stupisce, ma in effetti il ​​mondo dei l'intrattenimento ha cambiato l'intera vita di Stefan". Santiago ora ha 8 anni, mi segue in tv ed è lo spettatore che temo di più.

Ci sono cose che non gli piacciono, cose che gli piacciono di più, mi fido molto del suo punto di vista, infatti a volte suggerisco idee, sigle per vedere la sua reazione». Nonostante tutti i problemi con Belen, due genitori riescono a dare al figlio soprattutto amore e fiducia.

Lascia un commento