Jessica Simpson si racconta: Il periodo più brutto ” Il problema ero io, non l’alcool. Non mi amavo”

La pop star 41enne Jessica Simpson ha trovato il coraggio di raccontare il periodo più triste della sua vita e, lo fa attraverso una foto di qualche anno fa. Era davvero irriconoscibile. Ma vediamo nel dettaglio. Totalmente irriconoscibile Jessica Simpson mette a nudo la sua versione del 2017, la vediamo in pigiama, gonfia, dipendente dall’alcool insomma così diversa. Queste le parole “Questa persona la mattina del 1 novembre era una versione irriconoscibile di me stessa”. La confessione di questo terribile periodo è anche nel suo libro Open Book dove ha raccontato di non bere dal 2017.
Un traguardo davvero importante che ora festeggia si, ma in modo diverso, condividendo due foto, una di ieri ed una di oggi. Non è la prima volta che la pop star parla della sua dipendenza dall’alcol, e continua a farlo, senza dimenticare dove era caduta e ammettendo, come dopo aver toccato il fondo si possa risalire in superfice. Continuando aggiunge “Il problema non era il bere, ero io. Non amavo ne rispettavo me stessa.
Jessica Simpson ammette che è stato proprio in quel momento di buio totale e di sconforto che ha capito quanto dolore si stava procurando e che c’era bisogno di riprendersi la propria vita “Sapevo in quel momento che mi sarei ripresa me stessa, che dovevo affrontare il mondo ma con chiarezza, ho accettato le mie paure e le ho affrontate”. Ora la pop star è finalmente una donna libera, cosciente del suo fallimento e rispettosa verso se stessa. Questo è stato il vero lavoro accettarsi, accettare il fallimento per poi ricominciare.
Non possiamo che farle i migliori auguri.

Articolo precedenteJustin Mattera, la faccia coperta di sangue: ecco cosa sta succedendo
Articolo successivoGianmaria Antinolfi sorpresa per Sophie: lei si arrabbia “Devi pesare le parole…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui