Da bambino amava il calcio, oggi è una star della musica internazionale: ecco chi è

Riconosci il bambino in questa foto? Oggi è un cantante famosissimo in tutto il mondo! Amava il calcio fin da bambino e indossava una maglia della Juventus: hai capito chi è?Nella prima foto indossa una maglia della Juventus con uno sguardo serio nell'obiettivo. In questa seconda foto, invece, lo vediamo ancora più piccolo, sorridente e con lo sguardo tenero di un bambino. Oggi, invece, questo bambino è uno dei cantanti italiani più famosi al mondo.

Hai capito chi è? Proviamo a darvi qualche consiglio: Nato e cresciuto a Roma, sin da bambino ha mostrato subito una grande passione per la musica, probabilmente ereditata dal padre. Presto impara a suonare la chitarra e il pianoforte. A 18 anni, all'inizio degli anni '80, inizia a suonare in tutta Italia e comincia a rivelarsi.

Il boom arriva nel 1984 quando partecipa al Festival di Sanremo nella categoria "Nuove Proposte": la sua canzone ha un tale successo che Sanremo lo chiama. cantare nella categoria "Big" per i prossimi due anni, e nel frattempo comincia già a farsi conoscere in tutta Europa: Sanremo vince nel 1986 e da allora la sua carriera è in discesa. Ha pubblicato 14 album in studio, 3 album dal vivo e 5 raccolte musicali con i suoi migliori successi.

Tra tour mondiali e canzoni indimenticabili, non ha mai abbandonato la sua passione per il calcio: fino ad oggi è un grande tifoso della Juventus e gioca con la nazionale dei cantanti ogni volta che può. Bene, hai capito di chi stiamo parlando? Esatto, Eros Ramazzotti è il ragazzino nella foto. Tifoso della Juventus e leader dei cantanti nazionali italiani, non poteva che essere questo ragazzino in maglia bianconera che dimostra quanto abbia sempre amato il calcio fin da piccolo.

Oggi Eros Ramazzotti ha 58 anni e tre figli nati da due matrimoni diversi, entrambi finiti con una separazione. Alla fine degli anni '90, Eros è stato associato alla conduttrice Michelle Hunziker che gli ha dato la sua prima figlia Aurora Sophie Ramazzotti.

Lascia un commento