45 cani chiusi in casa: i volontari li hanno salvati e chiedono aiuto

I volontari SPCA hanno salvato la vita a 45 cani che erano stati rinchiusi in casa in condizioni davvero disperate. Ora però c’è bisogno di più aiuto così  hanno deciso di ricorrere al web, perché i cuccioli hanno bisogno  di cure ma anche di tanto amore.
La storia è diventata molto popolare infatti tante persone stanno aiutando questi piccoli cuccioli. Ma come è iniziata? Ecco i dettagli. Tutto è iniziato quando i ragazzi della cooperativa hanno ricevuto la denuncia. Chi ha denunciato ha infatti raccontato che era stanco di sentire il trambusto e le grida disperate tutto il tempo; da qui la decisione di fare intervenire i volontari. Tuttavia, non è stato facile raggiungere il posto.
Infatti c’è stato bisogno dell’intervento della  polizia, arrivata dopo tanto tempo perché impegnata.Ma quando sono entrati in casa, la scena era drammatica: 45 cani sono stati rinchiusi in diverse gabbie in pessime condizioni, la maggior parte aveva anche lesioni chr si erano infettate. Erano inoltro così spaventati , al punto da mordere i ragazzi perché non si rendevano conto che erano lì solo per aiutarli.
Grazie alla tenacia di queste persone dal cuore grande, i cuccioli sono riusciti a fuggire.Poco dopo, sono stati trasportati al rifugio e ora ricevono tutte le cure di cui hanno bisogno.  Da qui la volontà di ricorrere alla rete per inviare coperte e oggetti al rifugio. Inoltre, hanno anche cercato di trovare famiglie disposte ad accoglierli.
Un gesto d’amore può sempre salvare la vita. E tu cosa aspetti.

Articolo precedenteRaimondo Todaro Francesca Tocca: è tornato l’amore.Ecco i dettagli
Articolo successivoValeria Marini posta una foto in ospedale, cosa sarà successo?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui