Eleonora Daniele, la malattia che le stava distruggendo l’esistenza: “L’intervento chirurgico era l’unica via”

La showgirl parla di un periodo davvero difficile della sua vita: sembrava esserci una sola via d'uscita. Ecco cos'è.

La bellissima e sempre sorridente Eleonora Daniele ha conquistato gradualmente il cuore del pubblico. Non tutti lo ricorderanno, ma ha debuttato come ballerina nel programma Mediaset Sai 'L'Ultimo!'. Poi è arrivata la seconda edizione del reality show del Grande Fratello a garantirne la popolarità. Non solo programmi TV, ma anche fiction. È stata infatti attrice in varie serie come 'La Banda', 'Un posto al sole', 'Il diritto alla difesa' e 'Carabinieri 3'.

Conquista 'Uno mattina' su Rai Uno, restandovi per sei stagioni. Nel 2011 diventa la protagonista del programma 'Linea Verde': da settembre 2013 a 'Uno mattina' a 'Storie Vere'. Donna sensibile e appassionata, insieme alle sue sorelle, ha fondato l'associazione Life Inside a sostegno delle persone affette da autismo. Il suo defunto fratello ne ha sofferto. Nel 2015 ha anche scritto un libro tratto dal suo recente programma 'True Stories'. Tra la cronaca e il romanzo

La difficile lotta di Eleonora Daniele

"Chi vuole apparire bello, deve soffrire un po'". Questo è un detto popolare che molte persone riflettono. Lo sa bene Eleonora Daniele, da anni soffriva di una condizione che l'ha davvero avvicinata di un passo alla soluzione estrema. Molte volte ci facciamo del male senza rendercene conto, probabilmente solo per apparire belli agli occhi degli altri. In questo caso, Eleonora ha dovuto farlo per reali esigenze di servizio " ".

Ecco infatti come spiega l'inizio del suo calvario: " Per lavorare devo portare i tacchi alti, anche per diverse ore al giorno. Nel 2004 ho iniziato a guidare  'Uno mattina' e un tacco 12 faceva parte del mio aspetto quotidiano".A lungo andare questa abitudine aveva portato a conseguenze disastrose per la sua forma fisica. "

L'esame medico ha rivelato una protuberanza, una sporgenza del disco, che, non riuscendo a sopportare il carico sulle vertebre, tocca i nervi e provoca dolore " - ha spiegato lo statistico. " Secondo alcuni esperti, la chirurgia era l'unico modo per curare il mio problema. Ma grazie all'osteopatia e a un paio di scarpe da ginnastica, sono rinata ". Ad aggravare il problema si è aggiunta una dieta del tutto inappropriata: " Oggi prendo pochissimo zucchero e ho ripreso l'attività fisica " - ha detto - " Ma la cosa più importante è che sono riuscito a sostituire quei terrificanti trampoli con scarpe da ginnastica molto comode. "

Lascia un commento