Alessio Sakara, racconto da brividi: “Mi sono ritrovato due persone davanti con la pistola”

Alessio Sakara, storia da brividi: " mi sono ritrovato davanti a due persone con la pistola ", lo sfondo che non tutti conoscono.. Alessio Sakara ha parlato ai microfoni di Verissimo, dove è stato ospite nella scorsa puntata, in compagnia dell'amico e collega Martin Castrogiovanni. Primo campione italiano di arti marziali miste, Alessio ripercorre le tappe salienti della sua carriera sportiva, fino all'esperienza in tv nella trasmissione di Maria De Filippi. Ma non mancano i retroscena dolorosi nel suo passato. A 18 anni Alessio Sakara è volato in Brasile, dove inizialmente ha svolto piccoli lavori, per tirare avanti e inseguire il suo sogno. Divenuto famoso, è stato protagonista di un terribile episodio: una pessima rapina nel 2004. Successivamente, i dettagli raccontati a Silvia Toffanin. Era il 2004 quando Alessio Sakara fu protagonista di un bruttissimo episodio in Brasile. " Poco prima di iscrivermi all'UFC, stavo tornando da un combattimento, dove mi ero anche rotto una costola. Tornato in Brasile ho aperto la porta di casa per andare a cena e avevo davanti quattro persone armate di ". Parole da brivido, quelle dello sportivo a Verissimo, che ha raccontato i dettagli di quella brutta sorpresa: " Hanno rubato tutto, proprio tutto, comprese le valigie con i vestiti. Perché la mia sfortuna è stata che quando hanno aperto l'armadio per vedere se c'era qualcos'altro, c'erano le valigie sopra e i vestiti stesi. Hanno preparato una valigia e dei vestiti… quando dicono di avermi lasciato in mutande ", Sakara scherza.

Lascia un commento