Ambra Angiolini, il raccapricciante racconto: “Affogò nella vasca da bagno il suo bambino”

La ragazza di " Non è Rai " racconta le sue ansie e paure, che ricorda quando ha vissuto un'esperienza agghiacciante. Da allora molto è cambiato per lei.

Leggere i giornali e guardare la TV è fin troppo facile per entrare in contatto con le notizie che ci sconvolgono. I giornalisti spesso mettono in risalto i dettagli più cruenti per suscitare l'interesse dei telespettatori, a volte anche malati. Tuttavia, il rischio che parli sempre e solo di crimini e tragedie è associato a una grande paura per l'ascoltatore. Lo sa bene Ambra Angiolini, la splendida ragazza dello storico programma Non è la Rai, andato in onda su Mediaset a metà degli anni '90.

Ambra Angiolini

Ambra debutta prestissimo televisione. " Presentata da " di Gianni Boncompagni, ha avuto successo con il pubblico con questo spettacolo, che ha visto tante ragazze ballare e divertirsi. Da allora, ha iniziato la sua scalata verso il successo in televisione. Appaiono film e una trama, e Ambra diventa sempre più popolare. Grazie anche alla sua storia d'amore con il cantante Francesco Renga, dal quale avrà anche due figli.

Ambra e la testimonianza inquietante, non riesce a togliersela dalla testa
ambra angiolini
>

È sua madre che rende Ambra una persona molto più attenta e ansiosa per tutto ciò che sta accadendo. Avere figli comporta molte responsabilità e cure, e spesso non si sente al sicuro nel mondo in cui vive. " Perché giornali e televisione mi bombardano di dettagli macabri? So tutto della morte di Samuel Lorenzi, ma non ricordo il suo sorriso. Accendo la TV e assisto alla straziante agonia di Meredith Kercher. Sfoglio il giornale e sono macchiato dalle macchie di sangue di Chiara Poggi. Soffro ".

Tutte queste informazioni su crimini e tragedie fanno molto per Amber nel lungo periodo. " La storia di Garlasco di oggi somiglia al Bello " - racconta - " Quando sono diventata mamma per la prima volta nel 2004, ricordo che prima del reportage avevo le vertigini, la mamma che ha annegato suo figlio " nella vasca da bagno. Da questa brutta esperienza, anche se solo ascoltata in televisione, è nato per Ambra un senso di generale ingiustificato pericolo, e senza motivo.

Lascia un commento