È stata una modella amatissima degli anni ’90, adesso vive un dramma pazzesco: “Sono diventata una reclusa”

Era una modella amata e molto apprezzata degli anni '90, oggi Linda Evangelista vive un dramma davvero incredibile: quello che è successo è davvero impossibile da dimenticare: volto amato della moda anni '90, la splendida Linda Evangelista ha sfilato sulle migliori passerelle italiane e internazionali. Nata in Canada nel 1965 da genitori italiani, la giovanissima aveva un solo sogno nella vita: diventare una modella. Fin da giovanissima, quindi, ha lavorato duramente per diventarlo. E, vista la sua incredibile carriera, possiamo dire ad alta voce che l'ha fatta davvero alla grande. Come sei diventato te oggi? Ebbene: purtroppo Linda Evangelista è protagonista di un vero e proprio incubo. Come raccontato dal diretto interessato sul suo canale Instagram, sembrerebbe che la bella modella stia vivendo un dramma a causa di un intervento chirurgico non andato a buon fine. " Sono diventato un recluso ", disse il modello. Spiegando, quindi, al suo vastissimo pubblico di lei perché, ormai da diversi anni, non figura più come una presenza fissa. Cosa è successo esattamente? Scopriamo nel dettaglio le parole di Linda Evangelista. Segui anche il nostro canale INSTAGRAM: ti regaliamo scoop, meme e intrattenimento! CLICCA QUI
Entrata nel mondo della moda giovanissima, Linda Evangelista è riuscita a cavalcare l'onda della cresta in un batter d'occhio. Tanto che lei, insieme a Kate Moss, Naomi Campbell e tante altre, è diventata una modella super amata e apprezzata degli anni '90. Negli ultimi anni però, come raccontato anche dal diretto interessato, si è vissuto un vero e proprio dramma. Quello che è successo? Come spiegato dall'Evangelista sul suo canale Instagram, sembrerebbe che un semplicissimo intervento estetico, chiamato criolipolisi, l'abbia totalmente sfigurata. " ha fatto il contrario di quanto promesso ", ha detto la modella ai suoi sostenitori. " Invece di diminuire, ha aumentato le mie cellule adipose lasciandomi permanentemente deformato, anche dopo aver subito due interventi correttivi dolorosi e non necessari ", ha continuato a dire. Spiegando così il motivo della sua assenza.

Lascia un commento