Aeroporto di Malpensa devastato , sospesi voli. Auto sommerse, 10 persone in pericolo

L'aeroporto di Malpensa è stato riaperto. L'aeroporto è stato chiuso a causa del nubifragio che ha colpito il nord della Lombardia, dalle 19:00 alle 21:15. Le forti piogge avevano completamente allagato le piste, interessando principalmente l'area esterna del Terminal 1.

Per ripristinare le operazioni, inizialmente previste per le 23 e arrivate prima del previsto, sono intervenuti i Vigili del fuoco. Dieci persone sono state disegnate. soccorsi dai Vigili del Fuoco, dopo essere rimasti intrappolati nelle proprie auto, nel perimetro esterno dell'aeroporto internazionale di Milano Malpensa (Varese), a causa dell'alluvione causata dal nubifragio.

Al lavoro ci sono specialisti del soccorso fluviale, impiegati anche nell'area Cargo, dove una ventina di persone sono state evacuate da imbarcazioni da rafting.

Diversi sono i problemi con la dogana extra Shengen dell'aeroporto che, dopo essere stato chiuso, è stato parzialmente riaperto in questi minuti per consentire ai passeggeri di sbarcare su un volo appena atterrato. Tre aerei sono stati invece dirottati su altri aeroporti.

Lascia un commento