Una nuova iniziativa per aiutare la famiglia di Denise Pipitone: l’appello del programma tv Ore 14

Una nuova iniziativa a sostegno della famiglia della piccola Denise Pipitone, la ragazza scomparsa da Mazara del Vallo 17 anni fa. Sua madre Piera Maggio e suo padre Pietro Pulizzi hanno sempre faticato a ritrovare la loro amata figlia, nonostante le tante delusioni che hanno dovuto affrontare.

Le parole di Milo Infante
Durante l'ultima puntata di Ore 14:00 , il conduttore Milo Infante ha voluto chiedere ai suoi spettatori di fare un piccolo gesto a sostegno della famiglia e contribuire alla ricerca di Denise.

Un Iban tanto richiesto dagli italiani sui social, che ormai considerano la bambina come la propria figlia.

Cari amici, è arrivato il momento di fare qualcosa per Denise. Negli ultimi anni la famiglia è stata lasciata sola a sostenere tutte le spese necessarie per ritrovare il bambino. Grazie a Piera Maggio, Piero Pulizzi, all'avvocato Giacomo Frazzitta ea tutti i volontari che hanno lavorato, molto è stato fatto. E non siamo mai stati così vicini a una svolta. Adesso però dobbiamo mettere tutte le mani sul portafoglio e poco importa se con un euro o con una cifra decidi tu. Dobbiamo tutti aiutare a portare a casa la loro bambina.

Questo è il sito dove troverai tutte le coordinate bancarie e tutto ciò che ti serve per effettuare un bonifico alla famiglia di Denise. È la fondazione che è stata creata e questi soldi verranno utilizzati per creare una nuova ricostruzione del volto di Denise. Un invecchiamento, oltre che servirà per le nuove segnalazioni, per le vecchie intercettazioni, che sono migliaia di audio che vanno ripuliti e rispediti.

Milo Infante ha concluso il suo appello spiegando che la Procura può fare molto, ma non può fare tutto.

Donazioni per Denise Pipitone
Anche la collaboratrice di Piera Maggio , Mary Falco ha pubblicato un post con tutte le coordinate bancarie. Eccolo qui sotto:

Lascia un commento