Lutto nel mondo dello sport: la giovane promessa del pallavolo si è spenta a soli 20 anni

In queste ore il mondo dello sport sta vivendo un vero e proprio lutto. Giovedì scorso 9 settembre Christian Bladini, giovane promessa del volley e del beach volley, è morto prematuramente all'età di 20 anni. Christian era anche studente di ingegneria industriale all'università di Catania.

Non sono ancora state rese note le cause della morte di Christian Blandini, giovane promessa del volley e del beach volley prematuramente scomparso giovedì 9 settembre scorso. Inutile dire che la morte di Christian ha sconvolto non solo le località sportive locali, ma anche quelle accademiche. Christian Blandini era infatti uno studente di ingegneria industriale all'Università di Catania.

I funerali del giovane cristiano si svolgeranno questo pomeriggio alle 16 presso la Chiesa di San Vito a Mascalucia. Dopo la notizia della scomparsa del 20enne, molte persone sui social hanno voluto salutare per l'ultima volta la giovane promessa del volley.

Tra le tante parole scritte a causa del lutto per la morte di Christian, si legge il messaggio dell'Università di Catania a cui il giovane ha partecipato:

Tutte le morti improvvise lascia attoniti, ma quella del giovane studente Christian Blandini ha colpito con profonda commozione anche l'intera comunità accademica dell'Università di Catania. L'Università di Catania e il Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica si aggrappano al dolore della famiglia Blandini.

Lutto per la morte di Christian Blandini, le parole del sindaco di Belpasso Daniele Motta
Anche il sindaco di Belpasso, Daniele Motta, ha voluto salutare Christian per la sua morte improvvisa . In particolare, l'uomo ha precisato che le offerte in denaro rivolte alla famiglia saranno destinate ad una fondazione a lui dedicata. Queste le sue parole:

Lascia un commento