Bimba morta sulle piste da sci a Sestriere, 270mila euro di risarcimento

Camilla Campagnucci è morta due volte. La polemica sulla sua morte non si placa. Il bambino era morto sulle piste da sci del gruppo del Sestriere, in provincia di Torino, in Piemonte. La ragazza era morta andando a sbattere contro le barriere della pista, proprio come era successo un anno fa ad un altro sciatore. La pena di 12 mesi è stata convertita dopo il patteggiamento in una peculiare sanzione di 270mila euro da pagare allo Stato.

Era gennaio 2019 quando Camilla Campagnucci era sulle pendici della Vialattea. La ragazza era morta nello stesso luogo dove un anno prima era morto l'ingegnere siciliano Giovanni Bonaventura, schiantandosi contro le barriere frangivento posizionate ai margini delle piste.

I vertici della società che gestisce gli impianti delle stazioni sciistiche hanno negoziato la sanzione. Per ciascuno dei decessi, quindi 12 mesi ciascuno, il tutto è stato convertito in una sanzione pecuniaria di 90mila euro ciascuno, che dovrà essere pagata allo Stato.

Gli imputati, per i quali il giudice Maria Francesca Abenavoli ha accolto le istanze di patteggiamento, sono Giovanni Brasso, presidente del consiglio di amministrazione di Sestrieres Spa, Alessandro Perron Cabus, amministratore delegato, Alessandro Moschini direttore tecnico.

Gli imputati, che devono rispondere dell'accusa di omicidio colposo aggravato dalla violazione della normativa sugli infortuni sul lavoro, sono difesi dagli avvocati Simona Grabbi, Giovanni Lageard e Roberto Macchia.

Ragazza morta sulle piste da sci di Sestriere, le parole del padre
Francesco Campagnucci, il padre di Camilla, non condivide affatto le decisioni approvate dalla procura, nella persona del pm Giovanni Caspani.

L'hanno uccisa di nuovo. La morte crea un senso di impotenza e oggi proviamo la stessa angoscia. Una storia come questa non si chiude con una multa: questo non è un furto, è un duplice omicidio.

Queste le parole del padre di Camilla Campagnucci , che poi aggiunge:

Lascia un commento