Rita Dalla Chiesa, il ricordo sconcertante: “Aveva lavato lei il loro sangue”

Il commovente ricordo di Rita Dalla Chiesa che, su Instagram, ha dedicato un post al padre e alla cognata scomparsi lo scorso maggio.

Cinque giorni fa, il 3 settembre, è stato un anniversario molto doloroso: la morte del prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell'agente Domenico Russo uccisi dalla mafia 39 anni fa.

Un evento che ha segnato profondamente la nota giornalista Rita Dalla Chiesa: attraverso due foto, il ricordo della vita felice della famiglia prima di quel giorno orribile e quella del dolore dopo.

A corredo delle immagini, parole strazianti e ancora oggi cariche di dolore dedicate anche alla cognata Emilia, moglie del fratello Nando, scomparsa lo scorso maggio.

" La serenità prima, la sofferenza violenta poi. E lei, Emilia, c'era sempre. Prima abbracciato sorridendo a Nando, e poi con le mani sulla pancia, per proteggere Doretta, che sarebbe nata a gennaio ", si legge nel post del giornalista.

Lascia un commento