Charlene di Monaco manipolata da una maga? L’indiscrezione

Non si fermano i pettegolezzi intorno a Charlene di Monaco, ormai da mesi in Sudafrica dopo aver contratto un'infezione laringologica. Tra le tante informazioni trapelate, ci sono quelle secondo cui le decisioni della principessa di restare in Sudafrica dipenderebbero da una maga. Si chiama Dawn Mary Earl ed è la consulente personale di Charlene dal 2016.

Il ritorno di Charlene a Monaco richiederà del tempo. Ricordiamo che la principessa è in Sudafrica da maggio dove è stata colpita da un'infezione laringologica che l'ha costretta a sottoporsi a 3 operazioni. Pochi giorni fa c'è stato l'ennesimo intervento per la moglie del principe Alberto dopo un collasso.

Attualmente, secondo i bollettini medici dell'ospedale dove è ricoverata la principessa, si parla di condizioni stabili per la donna. Ora, però, emergono nuove rivelazioni sulla permanenza della principessa in Sudafrica. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, la scelta di Charlene di Monaco di restare qui dipenderebbe da una maga.

Visualizza questo post su Instagram
Un post condiviso da SAS la Principessa Charlene (@hshprincesscharlene) | si presenta come consigliere personale della Principessa dal 2016. Secondo alcune indiscrezioni, sarebbe stata lei a spingere Charlene di Monaco a lasciare il Principato per recarsi in Sudafrica.

Il giornalista Stéphane Bern parla della principessa Charlene
ha detto:

lei Aveva cominciato a diffidare di tutti, tagliando i ponti uno per uno. Poi ha ceduto alle mediocri inferenze di alcuni profittatori.

Ovviamente il riferimento a Dawn Mary Earl è ovvio.

Visualizza questo post su Instagram
Un post condiviso da SAS la Principessa Charlene (@hshprincesscharlene)

Lascia un commento