Il famoso attore Michael Kenneth Williams è stato trovato senza vita nella sua abitazione

Una morte grave e improvvisa ha colpito il mondo degli spettatori e delle serie tv, il famoso attore Michael Kenneth Williams, 54 anni, è stato trovato senza vita nella sua abitazione. Sono stati i suoi familiari a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine, dal momento che non avevano sue notizie da molte ore.

Una perdita drammatica, che ovviamente ha spezzato il cuore di tutti. Molti dei suoi colleghi, appena venuti a conoscenza della sua perdita, hanno scritto messaggi di cordoglio sui social.

La tragedia
è avvenuta lunedì 6 settembre a New York. Lo ha riportato il New York Post. Il noto quotidiano ha riferito che gli agenti lo hanno trovato morto vicino alla porta di casa.

I suoi parenti hanno chiesto l'intervento delle forze dell'ordine, che da tempo non riuscivano a rintracciarlo. Non rispondeva più al cellulare. Non sapendo dove guardare, decisero di far aprire la sua casa.

Gli agenti hanno scoperto che all'interno della casa c'erano droga e narcotici. Per questo motivo, da una prima ricostruzione, sembrerebbe che la sua morte sia avvenuta a causa di un'overdose di eroina o fentanyl, un potente oppioide.

I suoi colleghi, appena venuti a conoscenza della sua morte, hanno scritto post sui loro profili social. Volevano ricordare l'attore
e la sua spettacolare carriera.

I ruoli interpretati da Michael Kenneth Williams
L'uomo è morto all'età di 54 anni, ma i suoi molteplici ruoli erano famosissimi. Recentemente ha interpretato il ruolo di Omar Little nella serie televisiva The Wire.

Inoltre, ha lavorato anche in Boardwalk Empire, interpretando il co-protagonista Albert Chalky.

Lascia un commento