Dramma a Torvaianica, bambina scompare. Un uomo di 68 anni impegnato nelle ricerche, muore a causa di un malore

Un episodio davvero drammatico è avvenuto nel pomeriggio di domenica 5 settembre a Torvaianica, Roma. Purtroppo un uomo di 68 anni, che stava cercando un bambino scomparso, si è ammalato ed è morto sulla spiaggia. I presenti, nonostante l'allarme agli operatori sanitari, non hanno potuto fare nulla per salvarlo.

Una storia terribile, che ha ovviamente gettato nella disperazione tutte le persone che hanno assistito alla scena, ma soprattutto la famiglia della piccola.

Tutto è iniziato domenica pomeriggio, sulla spiaggia locale. L'uomo, che vive a Fiano Romano, era andato con i suoi amici al mare , per trascorrere una giornata diversa all'insegna del divertimento.

Passavano il tempo ridendo e scherzando. Il dramma
ha avuto luogo nel primo pomeriggio. Il signore, quando ha saputo che una bambina era scomparsa, si è subito fatto avanti per aiutare nelle ricerche.

In tanti erano impegnati a cercare la piccola, che si era allontanata dalla sua famiglia. Tuttavia, l'uomo ad un certo punto, mentre si trovava davanti al bar dello stabilimento, ha avuto un malore improvviso.

I presenti si sono resi subito conto della tragedia e infatti hanno prontamente lanciato l'allarme ai medici. Vista la gravità della vicenda, i medici sono giunti sul posto in pochi minuti.

La tragica morte dell'uomo di 68 anni che cercava il bambino scomparso
Hanno provato a rianimarlo per qualche tempo, ma alla fine i medici non hanno potuto fare a meno di accertare la morte. Il suo cuore non ha più ripreso a battere.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri che si trovavano nelle vicinanze per cercare il bambino. Al momento la salma è stata trasferita al cimitero di Pomezia e presto sarà restituita ai familiari per le esequie.

Lascia un commento