Boom di assunzioni in Poste Italiane: come candidarsi e i requisiti richiesti

Boom di assunzioni in Poste Italiane. Di recente questa notizia è arrivata da Poste Italiane che in poche ore sta prendendo piede in rete. Poste Italiane ha infatti avviato l'iter di selezione per l'assunzione di nuovo personale. Si tratta di numerosi lavori che richiedono qualifiche diverse. Quali sono le competenze necessarie? Scopriamolo insieme.

Poste Italiane ha avviato il processo di selezione per l'assunzione di nuovo personale in tutta Italia. Le persone da inserire nel proprio personale devono avere qualifiche e competenze diverse. In particolare si cercano consulenti finanziari e postini. Ecco le posizioni dettagliate e i requisiti.

Per quanto riguarda i consulenti finanziari, Poste Italiane ricerca giovani laureati in grado di svolgere attività di promozione e vendita di servizi finanziari assicurativi. Il posto di lavoro prevede un contratto di apprendistato professionalizzante. Per superare la selezione, il candidato dovrà possedere i seguenti requisiti: ottime capacità comunicative, voglia di mettersi in gioco e lavorare con obiettivi commerciali.

Per quanto riguarda i postini, il lavoro ha un contratto a tempo determinato a partire da settembre 2021. Questo tipo di professione non richiede conoscenze specialistiche ma solo alcuni requisiti. Prevede il possesso di un diploma di scuola media superiore con votazione minima di 70/100 e una patente di guida per poter svolgere il lavoro.

Come funziona la selezione a Poste Italiane
L'avvio delle selezioni da parte di Poste Italiane può avvenire in due modi. Sia chiamando la sede aziendale per la consegna di un test di ragionamento logico, sia inviando una mail all'indirizzo di posta elettronica.

Lascia un commento