La giovane Jeanette Zacarias Zapata, morta a 18 anni sul ring

Una notizia drammatica è arrivata nei giorni scorsi e ha sconvolto tutto il mondo dello sport. Jeanette Zacarias Zapata, solo 18 anni, grande promessa del pugilato femminile, è morta in seguito a un malore accusato durante un match. Inutili l'intervento dei soccorritori e il tempestivo trasferimento della ragazza in ospedale. È morta poco dopo essere arrivata alla struttura medica.

Solo 18 anni, un talento immenso nelle sue mani, una vita e una brillante carriera davanti. Tutti schiacciati da un destino beffardo.

Lo sport , per molti atleti, rappresenta tutta la loro vita. Ma lo sport, come tutto nella vita, comporta rischi che non sempre si possono calcolare. Ed è proprio questo il caso in questione.

Jeanette è andata in Australia , per partecipare al GVM Gala International di Montreal. Una competizione non ufficiale ma seguita comunque da tantissime persone. Era sul ring con la canadese Marie Pier Houle e le due stavano affrontando un match leale e molto equilibrato.

All'improvviso, dopo un paio di tiri ben mirati in rapida successione del canadese, un montante sinistro e un gancio destro, lo Zapata è crollato a terra. Dopo qualche secondo iniziò ad avere le convulsioni, che subito fecero temere il peggio e capirono la gravità della situazione.

Soccorso per Jeanette Zacarias Zapata
I soccorritori presenti nell'edificio si sono immediatamente recati sul ring. Hanno tentato di rianimarla sul posto, per poi trasferirla immediatamente al vicino ospedale.

Nella struttura sanitaria, dopo alcune ore di lotta per la sopravvivenza, è morta per sempre Jeanette Zacarias Zapata.

Yvon Michel, promotore dell'evento, si è occupato di divulgare la notizia della morte del giovanissimo atleta, che a sua volta era stato avvertito da un familiare della vittima.

È con grande tristezza e disperazione che abbiamo appreso, da un rappresentante della sua famiglia, che Jeanette Zacarias Zapata è scomparsa questo pomeriggio (giovedì 2 settembre ndr) alle 15:45.

Poche ore dopo è arrivato anche un post pubblico di Marie Pier Houle, avversaria sul ring di Jeanette. Ecco le sue parole:

Lascia un commento