La giornalista Olatz Vazquez è morta a 27 anni: parlava della malattia sui social

Nelle ultime ore si è verificato un grave e improvviso lutto. Purtroppo, il famoso giornalista di 27 anni Olatz Vazquez è morto dopo una lunga battaglia contro il cancro. Ha parlato spesso di quello che stava vivendo e sul suo profilo Instagram ha postato anche diverse foto del suo lungo e difficile viaggio.

Una perdita drammatica che ha ovviamente spezzato il cuore di tutti. La ragazza
era famosa per i suoi racconti e la sua dolcezza.

Secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo Cadena Ser, venerdì 3 settembre il cuore di Olatz ha smesso di battere. Purtroppo le sue condizioni sono peggiorate a causa di una metastasi addominale.

Nel corso degli anni, la giovane influencer ha sempre parlato di quello che stava affrontando con i suoi follower. Ha pubblicato foto in bianco e nero sul suo profilo.

lei Ha mostrato le sue condizioni dopo la chemioterapia e anche nel momento in cui ha iniziato a perdere i capelli. Ha mostrato le lunghe giornate trascorse in ospedale, parlando con i medici e facendo tutti gli esami.

In peggioramento le condizioni di Olatz Vazquez
La ragazza nelle ultime settimane ha parlato del suo drastico peggioramento. Infatti ha anche detto di essere ricoverata in ospedale da tempo. Nel suo ultimo post ha scritto:

La malattia, che mi accompagna, ha fatto la sua parte quando ero più debole. Sono diventato un tossicodipendente malvagio, poiché vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, collegato alla nutrizione parenterale e a un percorso nasogastrico, che è ciò che mi fa sentire qui oggi.

Ho perso i chili, il mio aspetto, la mia indipendenza. Mi dispiace dirti che ho perso l'Olatz che ero

Lascia un commento