UeD: “Mi ha chiesto aiuto per diventare tronista”. Il retroscena su Claudio Sona

Davide Maggio durante una lunga diretta su Instagram ha raccontato un retroscena inaspettato su Claudio Sona, uno dei primi tronisti gay del programma. I dettagli del racconto si soffermano su come Sona è arrivato al trono di UeD.

Davide svela senza mezzi termini alcuni dettagli interessanti con queste parole: " mi ha chiesto aiuto su Instagram per fare UeD. È senza dubbio molto bello. Vuoi sapere perché mi ha colpito? Non era il classico sputo gay. Ho visto che avevamo un amico in comune e gli ho chiesto che tipo fosse. L'ho trovato molto schietto e sincero ".

Ma le rivelazioni non finiscono qui, e in questo senso aggiunge: " Vi racconto come stanno le cose. Ho visto il suo profilo Instagram e c'era una foto strana. C'era l'immagine di un tavolo apparecchiato con cuori e una candela e 2 persone taggate. Puoi capire chi era l'altro. Gli ho chiesto 'Scusa cosa vuoi dire?'. Avvisare subito gli interessati e ha detto 'Guardate, penso che sia adatto, ma qui c'è questa cosa'. Claudio è stato molto rassicurante, ma non vi nascondo che qualche dubbio mi è venuto ".

May oggi confessa che in realtà se potesse tornare indietro non lo consiglierei come tronista. Secondo Davide, Sona non ha saputo gestire la sua notorietà, giocando male la possibilità che la sua popolarità gli aveva dato.

A questo proposito aggiunge: " Non posso essere il tuo manager per mantenerti popolare. Hai tutti i riflettori puntati su di te per mesi se vale la pena catturarlo. Se non va non ha senso e fine della storia ". Sicuramente una dichiarazione inaspettata da parte del Dirigente che vira decisamente contro la strada intrapresa da Claudio. Nessuna risposta è stata ancora ricevuta dall'ex tronista

Lascia un commento