Arisa: “Da piccola mi chiamavano pecora perché puzzavo”

Lunga intervista al Corriere della Sera per Arisa che ha anche raccontato alcuni momenti della sua giovinezza quando è stata vittima di bullismo. La cantante ha sofferto molto da adolescente a causa delle prese in giro dei suoi compagni di classe.

" Alle medie non ero una delle ragazze più carine, i miei compagni di classe mi prendevano in giro " - ha detto. E prende in giro pesantemente legati non solo al suo aspetto ma anche al suo odore. Arisa proviene da una famiglia molto umile che viveva in campagna. Essendo a contatto con gli animali, le sue compagne iniziarono a chiamarla pecora perché puzzava.

" Alle medie non ero certo tra le ragazze più belle. I compagni mi prendevano in giro per il naso o perché non avevo molti vestiti. Per gli altri erano scherzi ma li prendevo sul serio, mi pesavano. Vivevo in campagna, mio ​​padre ha sempre avuto animali e capitava che portasse le pecore a pascolare vicino alla strada dove passava l'autobus con i miei 'amici'. Hanno iniziato a chiamarmi pecora, dicendomi che sentivo l'odore di " - l'ha rivelata.

Arisa che in passato ha rivelato di non apprezzare particolarmente il suo aspetto fisico tanto da dedicarsi alla chirurgia estetica. Una scelta di cui poi si è pentita: " ho capito che il nostro corpo deve essere l'espressione di chi siamo: non ha senso fingere ". E oggi è uno dei più grandi esempi di body positivity.

Nel frattempo, dietro la cattedra di Amici quest'anno non ci sarà nessuno. La trattativa con gli organizzatori del programma non è andata a buon fine. Sembrava quindi che Arisa potesse occuparsi di Milly Carlucci

Lascia un commento