Roma, uomo di 34 anni arrestato per aver finto di uccidere il suo bambino di 5 anni

La storia arriva da Roma e fa discutere. Un uomo di 34 anni è stato arrestato per aver organizzato il rapimento e l'omicidio del figlio di 5 anni.

La madre del bambino ha ricevuto una foto su WhatsApp dall'uomo, che ritrae il figlio senza vita a terra. Voleva spaventarla, le fece credere di aver ucciso il bambino e poi di aver smaltito il suo corpo senza vita, nascondendosi in un cantiere edile abbandonato. Momenti di terrore per una madre, che alla fine si sono rivelati frutto di una messa in scena.

Secondo quanto riferito, i due genitori separati avrebbero litigato la sera prima. L'uomo era riuscito a portare via il bambino e poi ne aveva perso le tracce. Vagò con il bambino, nascondendosi in rifugi di fortuna, finché non trovò ospitalità presso un suo connazionale del Perù, a San Basilio.

Poi chiamò la sua ex compagna e madre del loro figlio e le fece credere di aver ucciso il figlio minore. Le avrebbe rivelato l'ubicazione del cadavere solo se lei avesse spiegato le ragioni della scelta di lei e la ragione della fine del loro amore.

L'uomo di 34 anni è stato rintracciato e arrestato
Immediato l'intervento delle forze dell'ordine . Gli agenti hanno cercato l'uomo di 34 anni in ogni angolo della città e, alla fine, grazie al lavoro degli inquirenti della Squadra Mobile e del 5° Rione Prenestino, l'uomo è stato rintracciato in un edificio a San Basilio.

lui È stato arrestato con l'accusa di rapimento e trasferito in carcere. Il bambino di 5 anni, invece, era stanco, spaventato e affamato e tutto quello che chiedeva era di tornare dalla sua mamma. L'uomo che ha ospitato il 34enne è ora accusato anche di favoreggiamento.

Lascia un commento