Mondo del calcio a lutto: è morto Francesco Morini

Il mondo del calcio e dello sport italiano piange la scomparsa di Francesco Morini, storico difensore di Samp, Juventus e Nazionale italiana. Un infarto lo ha portato via mentre si trovava nella sua casa di Forte dei Marmi. Il web lo ricorda come una persona gentile, un buon amico e una persona straordinaria. Aveva 77 anni.

La notizia della morte di Morini si è diffusa ieri mattina, martedì 31 agosto 2021. Si trovava nella sua casa di Forte dei Marmi, quando un improvviso infarto lo ha portato via.

Morini è nato a San Giuliano Terme il 12 agosto 1944 e fin da giovanissimo ha mostrato subito le sue qualità calcistiche. Esordisce in Serie A nel 1963, con la maglia della Sampdoria Sampdoria, a soli 19 anni.

Nel 1969, già esperto della categoria, passa alla Juventus e lì esplode definitivamente come uno dei migliori difensori d'Italia. Con la maglia bianconera giocherà 11 stagioni, fino al 1980, formando una formidabile coppia difensiva con il grande Gaetano Scirea. In totale giocherà 256 partite con la Juve.

Degna di nota è anche la sua esperienza in Nazionale azzurra, con la quale ha giocato 11 partite, di cui tre ai Mondiali della Germania Ovest 1974.

Dopo la carriera da giocatore, sempre alla Juventus ha ricoperto il ruolo di Direttore Sportivo e Team Manager, affiancato dall'altro grande Giampiero Boniperti .

Il cordoglio per la morte di Francesco Morini
Il web, popolato anche da tanti personaggi noti, ha voluto salutare per sempre Francesco Morini.

Una dedica speciale, ad esempio, è arrivata da Francesca Cappelletti, moglie del compianto Paolo Rossi . A sostegno di una foto postata su Instagram, che ritrae Pablito e Morini, la donna ha scritto:

Ripropongo questa foto perché oggi ha un significato in più. Ciao Francesco, sei stata una persona simpatica e un amico sincero. Saluta Pablito!

Anche Cristiano Militello, volto noto del tg satirico di Canale 5, Striscia La Notizia, ha scritto online: " Da oggi ci manca ancora Morini... ". Il riferimento è all'infanzia, quando in un album di figurine l'unico che gli mancava era quello di Morini.

Gravina, attuale Presidente della FIGC, ha scritto anche:

Lascia un commento