Dopo il grave lutto, la cagnolina Liza ritrova la felicità

Ecco la storia di una cagnolina molto carina di nome Liza. Purtroppo, come accade a molti dei nostri amici a quattro zampe, il cucciolo non ha avuto un inizio di vita facile. Sua madre è stata abbandonata dalla famiglia quando era incinta e poco prima del parto si è ritrovata rinchiusa in un recinto del rifugio.

Quando sono nati i cuccioli erano in pessime condizioni di salute ei volontari erano sicuri che non l'avrebbero fatto. Tuttavia, con il passare dei giorni, i piccoli hanno iniziato a migliorare.

Per le prime 13 settimane della sua vita, Liza è stata la più sana e la più energica. Quando è arrivato il momento, è stata adottata da una donna amorevole di nome Debi Kolak. Nella sua nuova casa, ha incontrato un'altra sorella pelosa, Mona. E subito tra loro si sviluppò un'amicizia speciale.

Sfortunatamente, la nuova ragazza adottata ha dovuto affrontare un altro dolore quando Mona è morta in modo tragico e inaspettato. Questa perdita ha creato un buco nella vita del cane
e la sua mamma umana, Debi, non poteva più vederla così. Così un giorno decise di fare un passo solo per lei.

Si è trasferita a casa del suo ragazzo, dove c'erano altri tre cani. Sentiva che sarebbe stato un bene per Lisa. La situazione non è più migliorata. Gli animali non andavano d'accordo.

Liza ritrova la felicità
Sfortunatamente, c'era una grande differenza di età tra i cani di Liza e Debi. Alla fine la sua padrona ha pensato che avrebbe potuto aver bisogno di un nuovo amico che fosse più in sintonia con la sua pazza energia .

Il giorno dopo la donna ha portato il cucciolo al canile
per scegliere personalmente un nuovo amico a quattro zampe.

Nessuno degli animali racchiusi in queste scatole sembrava avere alcun effetto su Liza fino a quando il suo sguardo non ha incontrato Murphy. Il cane è stato adottato più volte ed è sempre tornato al canile. Forse il cagnolino lo sentiva.

Liza e Murphy hanno stretto un legame immediato. Hanno iniziato a giocare e correre insieme. Sapevo che era lui e lo sapeva anche lei.

Lascia un commento