La triste storia della cagnolina Bonnie

La storia del cane Bonnie ci fa capire quanto sia importante nella vita andare oltre le apparenze. Il suo cucciolo aveva perso il muso, parte della bocca e una delle zampe anteriori e per questo tutti la ignoravano. Un giorno, il destino ha deciso di incontrare questa dolce creatura, presentandole una ragazza straordinaria che è diventata sua madre.

La vita di questo cagnolino è sempre stata molto difficile. Per ragioni sconosciute, ha perso il muso, parte della bocca e una delle zampe anteriori. Tutto questo non la rendeva certo la cucciola più bella del mondo, ma allo stesso tempo non aveva minimamente intaccato il suo animo gentile e il suo cuore colmo d'amore.

Ha vissuto per le strade della Romania. Ha vissuto lì per molto tempo e tutti quelli che l'hanno vista sono scappati inorriditi.

Un giorno, i volontari di un'associazione locale l'hanno portata via dalla strada e portata in una delle loro strutture. Lì, dopo una visita, avevano deciso di sottoporla all'eutanasia, anche perché nessuno dei suoi adottanti sembrava disposto ad accoglierla in famiglia.

La luce torna nella vita di Bonnie
Il destino di Bonnie ha iniziato a prendere una piega diversa quando il Beacon Animal Rescue Center ha appreso della sua storia. I volontari si batterono per evitare l'eutanasia e per trasferirla in Inghilterra per sottoporla a un tentativo di cura.

Dopo che i veterinari hanno stabilizzato il cucciolo, i volontari hanno raccontato la sua storia sui suoi social media, catturando l'attenzione di una ragazza di nome Kate Comfort.

Dopo aver convinto il suo ragazzo, Kate ha firmato tutte le sue carte e l'ha adottata per sempre.

La coppia ha aperto una raccolta fondi che è stata utilizzata per l'operazione alla gamba. Avevano pensato di fare qualcosa anche per il naso, ma quando hanno saputo che l'operazione sarebbe stata molto rischiosa per Bonnie, hanno rinunciato.

Adesso la amano e si coccolano con tutto se stessi. Hanno deciso di mettere il suo benessere e la sua felicità al di sopra di tutto, anche di quelle apparenze che di solito governano il mondo.

Lascia un commento