Federico Lugato disperso sulle Dolomiti Bellunesi: continuano le ricerche

Da diverse ore non si hanno notizie di Federico Lugato, disperso sulle Dolomiti bellunesi, dove il 39enne milanese era uscito a passeggio. Da giovedì 26 agosto si sono perse le tracce e i soccorritori lo stanno cercando. Sui social la moglie chiede aiuto a tutti, anche solo condividendo il suo appello.

Federico Lugato è un turista veneto di 39 anni che vive a Milano. Il 26 agosto è andato a fare una passeggiata nei dintorni di Pralongo - Tamer - San Sebastiano. E da allora si sono perse le sue tracce.

I soccorritori alpini della Val di Zoldo si sono subito attivati ​​per ritrovare l'uomo, svelando anche la sua foto: indossava pantaloni grigi o verdi, una felpa maglietta viola e una felpa blu. Se qualcuno l'ha visto contatti subito i carabinieri.

L'uomo ha lasciato Pralongo la mattina di giovedì 26 agosto. E, come ha condiviso con sua moglie, ha deciso di fare un viaggio di andata e ritorno con Colcerver al campeggio Baita Angelini, nel gruppo Tamer - San Sebastiano.

Dovevo tornare per pranzo. Quando sua moglie non lo ha visto alle 17:00 e non ha avuto sue notizie, ha avvisato le autorità. Insieme alle squadre di soccorso è intervenuto anche un elicottero con Suem di Pieve di Cadore, che ha sorvolato la zona dove dovrebbe trovarsi il 39enne.

" Aiutatemi a trovare Federico, serve un tanta energia e gente che sa fare escursioni in montagna ". Appello…

Inserito da Chi l'ha visto?
sabato 28 agosto 2021 - Federico Lugato è scomparso nelle Dolomiti Bellunesi: la ricerca continua
Ai gruppi di soccorso pubblico si sono uniti anche molti privati ​​e tanti amici escursionisti, che ora cercano una zona dove il 39 -year-old dovrebbe ritrovare se stesso. Ci sono anche droni, unità cinofile, oltre al Centro Mobile di Coordinamento Soccorso Alpino, Sagf di Cortina e Auronzo e Vigili del Fuoco.

Aiutami a trovare Federico, servono tante energie e persone che sappiano come fare per camminare in montagna.

Questo è l'appello della moglie a chiedere più condivisione possibile per avere maggiori possibilità di trovare marito.

> All'appello si unisce anche il sindaco della Val di Zoldo, Camillo De Pellegrini:

Lascia un commento