Alessandro Borghi non ci sta e risponde così alle accuse di sessismo: “Non vi sopporto più”

Sono giorni di tensione questi per Alessandro Borghi, che si è trovato al centro di alcune polemiche a seguito di alcune dichiarazioni rilasciate. In occasione di un'intervista al quotidiano 'Il Corriere della Sera', il noto attore ha pronunciato alcune frasi, scatenando non poche polemiche sui social. In particolare, l'attore è stato accusato di sessismo.

Alessandro Borghi non c'è e risponde a tutti coloro che lo hanno criticato con un lungo sfogo sulla sua pagina Instagram. A seguito di un'intervista al 'Corriere della Sera', l'attore è stato accusato di sessismo. La ragione? Aver dichiarato che un uomo non è molto interessante se non accompagnato da una donna più interessante di lui.

Alessandro Borghi, il noto attore si difende dalle accuse di sessismo: le sue parole
Queste le parole dell'attore
rilasciate al noto quotidiano:

Il merito del fatto che ho iniziato a leggere tanti libri nell'ultimo anno circa è merito della mia ragazza, la persona più colta che conosca, che divora quattro libri a settimana: il che mi ha fatto sentire ignorante, quindi ho detto ok, aggiorniamoci. E per coincidenza, il primo libro che mi ha consigliato quando ci siamo messi insieme è stato The Eight Mountains.

E ancora:

Credo che gli uomini da soli abbiano poche possibilità di essere interessanti. Devono sempre essere accompagnati, se ci riescono, da una donna più interessante di loro: ora ce l'ho.

Le dichiarazioni rilasciate da Alessandro Borghi hanno suscitato numerose polemiche sui social e l'attore è stato accusato di sessismo .

Dopo la bufera che lo ha colpito, l'attore di Suburra ha deciso di concedersi un lungo sfogo sui social per rispondere a tutti coloro che lo hanno criticato. Queste erano le sue parole:

Tutte le cose che finiscono con " ism " sono molto pericolose se non sai come gestirle bene, fai attenzione. In che senso questo è un commento sessista? Mi hanno fatto una domanda e io ho risposto. Non ti sopporto più. Per fortuna ci sono i miei amici che ti insultano perché io non ce la faccio

Lascia un commento