Dramma per William Petersen: l’attore trasportato d’urgenza in ospedale dopo un malore improvviso

Sono queste ore piene di drammi per William Petersen. Il noto attore americano, infatti, durante la registrazione dei nuovi episodi di CSI-Scena del delitto, è stato trasferito in ospedale dopo essersi sentito male. Proprio durante le riprese di una scena, il protagonista della celebre serie tv ha chiesto di interrompere la registrazione poiché non si sentiva bene.

Pochi giorni fa il regista della serie TV CSI-Crime scene è stato costretto a interrompere le riprese di una scena con protagonista William Petersen. Il noto attore, infatti, ha avuto un malore sul set che è stato prontamente trasportato in ospedale. Le sue condizioni sono attualmente stabili e non desterebbero alcuna preoccupazione.

Secondo le parole del suo agente, William Petersen sarebbe stato trasferito in ospedale in via precauzionale. In effetti, l'attore americano di 68 anni sarebbe stato stanco ed esausto per le eccessive e lunghe ore di lavoro .

Con queste parole l'ufficio stampa dell'attore di CSI-Scene del Crime ha confermato quanto già anticipato:

Il malore è stato causato dalla stanchezza dovuta a un lungo e impegnativo programma per le riprese.

Nonostante la notizia della malattia, William Petersen sarebbe stato dimesso dall'ospedale ed è attualmente in convalescenza.

Dramma per William Petersen: il ruolo del noto attore nel cast di CSI: Vegas
Nella nuova serie di CSI: Vegas William Petersen interpreta Gil Grissom. Ricordiamo che l'attore americano di 68 anni, oltre ad essere il protagonista della serie, è anche il suo produttore esecutivo. Per il suo lavoro, ha vinto uno Screen Actors Guild Award, oltre a ricevere una nomination ai Golden Globe e tre nomination agli Emmy.

Lascia un commento