L’euro nel carrello della spesa: a cosa serve veramente?

Tutti voi, almeno una volta nella vita, vi siete chiesti a che serve mettere l'euro nel carrello quando dovete fare la spesa. C'è una spiegazione molto logica dietro questo gesto. Scopriamo il vero motivo per cui è importante mettere una moneta nel carrello quando andiamo a fare la spesa.

Nella maggior parte dei supermercati del nostro Paese è importante inserire una moneta all'interno del carrello. L'euro che abbiamo messo nel carrello prima della spesa ci verrà restituito quando, alla fine, lo appenderemo agli altri carrelli. Ti sei mai chiesto perché tutto questo?

La spiegazione alla base di questo sistema è brillante. Ovviamente è ragionevole pensare che l'euro nel carrello non sia destinato a non essere rubato. Il carrello , infatti, ha un valore molto più alto di una moneta.

Perché inserire la moneta nel carrello della spesa

In realtà, dietro il gesto di inserire l'euro nel carrello della spesa, ci sono ragioni che riguardano la civiltà e l'educazione umana. I primi supermercati, infatti, avevano molti carrelli gratuiti. Quando le persone finivano di fare la spesa, lasciavano i loro carrelli in pericolo, ovunque si trovassero e non si curavano del disordine che potevano creare.

Così, per trovare una soluzione a questo grande problema di inciviltà e diseducazione, è stato inventato questo sistema dell'euro nel carrello. In questo modo, infatti, le persone saranno più motivate a riportare il carrello al suo posto, evitando così l'ingombro.

Lascia un commento